lunedì 11 giugno 2007

La soledad del manager

Non la abbellisco in alcun modo. Non ci provo neanche. Questa è la mia cena di stasera, così com'è, reperita in un supermercatino cinese dietro la stazione. La favolosa vita dell'art director in trasferta. Altro che Cibreo. Dategli una occhiatina, per favore.
Diciamo che almeno ho dato una rinfrescatina al mio diploma in soppressologia, capitolo "Finocchiona".
Domani è un altro giorno. Comincerà con un Nescafè, se riesco ad accendere l'unico fornello che c'è qua.

1 commento:

piperitapatty ha detto...

manca il vino nel tetrapak..
ma i cinesi sono riusciti a taroccare pure la finocchiona?
(il pomodoro,almeno,era saporito?)