sabato 29 settembre 2007

Piperies?

Inutile dire che ne volevo quattro, ma mercato ho dovuto comprarne un chilo. E vabbè. Ma li ho presi in un attacco di nostalgia per una deliziosa ricetta greca che prevedeva questi peperoni cornuti e di polpa sottile ripieni di feta (credo) e non so cos'altro, e passati al forno. O forse fritti?
Non me la ricordo più, la ricetta.
Così chiedo aiuto alla mia consulente personale per la Grecia (e la Magna Grecia), che forse ce l'ha presente e magari è in grado di darmi qualche dritta?

Nell'attesa, ho combattuto e vinto la mia battaglia annuale con la foresta di talli, e ho fatto una abbondante zuppetella. Ci ho fatto merenda, per la cronaca. E ce l'ha fatta anche la mia gentile ospite, la quale, incredibile ma vero, ama la verdura. L'ho scoperto perché mi ha messo la faccia nel piatto - ovviamente - che tenevo poco vigilato pensando che non fosse appetibile per un felino.
Devo ancora capire cosa non mangia, quella.

5 commenti:

anna ha detto...

Non sono proprio i peperoni greci ortodossi - quelli sono verdino chiaro - ma possono andare bene.
Quanto alla ricetta non la trovi in giro se non con l'aggiunta di riso, e ovviamente menta. Quella che dici tu è con il semplice ripieno di un pezzetto di feta e poi fritti in tanto olio.
Però visto che i peperoni sembrano quelli famosissimi di Senise
(Magna Grecia) possono essere cucinati tagliati a listarelle fritti nell'olio, salati, ed a fine cottura arricchiti da 2 uova da rigirare togliendo la padella dal fuoco perchè le uova devono rimanere morbide morbide. Ovviamente in questa versione il pericolo è il pane che con i peperoni lega assai bene. Visto che sono più di 4 io consiglierei un salto in Grecia e uno in Magna Grecia. Per par condicio. Anna

Esmeralda ha detto...

La consulente non tradisce mai.
Erano fritti. Avrei dovuto saperlo. Erano verdi. Avrei dovuto sapere anche questo.
La proposta mi pare equa.
Solo (per gli altri quattro): verrebbero come le uova strapazzate? Io le so con il pomodoro, somigliano?
Il pane? tanto ormai... sfondato ogni record personale di peso, almeno lasciatemi godere di quello che mi resta.

Esmeralda ha detto...

Peperoni di Senise.
Ma quanto sono grandi?
quelli che ho qua sono grandicelli, diciamo una spanna (18/20 cm).
Leggo che i peperoni di Senise si fanno essiccare, possibile con queste dimensioni?

F ha detto...

comunque se te ne avanzano due e non sai che farne, io li ho fatti saltati in padella con un paio di spicchi d'aglio vestiti, e finiti in agrodolce (zucchero e aceto): buoni caldi, tiepidi e da frigo...
F

Esmeralda ha detto...

intanto che ci pensavo su, due sono già finiti ammollicati (piatto di cui sono molto innamorata, speriamo che non mi passi).